suzuki rg 500 - avantreno

Ritirato il gamma dal precedente proprietario, non ho resistito e ho fatto un giro. Bene, sono bastati pochi metri per convincermi che con l'avantreno originale era proprio una bara! Ho trovato due steli destri White Power - Laverda nuovi di zecca e ad un prezzo accessibile. Non saranno il max, ma sono leggeri e ampiamente regolabili. Inoltre mi hanno regalato i semimanubri, peccato mancassero le piastre! Guarda caso i foderi degli steli hanno lo stesso identico diametro di quelli della aprilia RS125: quindi zac, prelevate dalla povera ottavo di litro ero giÓ pronto all'installazione! Ma come faccio a far stare due dischi invece di uno solo? Insomma mi servivano piastre con un interasse maggiore tra gli steli. Nello stesso tempo per avere quote ciclistiche in grado di competere con le yamaha R6 dovevo avere misure davvero insolite. Solita ricerca...e nella mitica MilÓn mi imbatto in due piastre di origine KTM. Stesso diametro, leggere e a costo bassissimo!

avantreno

Siccome le cose normali non mi piacciono ecco due steli destri!
Dettaglio di una delle regolazioni degli steli White Power.
Semimanubrio in pesantissimo ferraccio. Da sostituire al pi¨ presto con qualche metallo pi¨ nobile... diciamo alla prossima caduta! Poi il diametro non corrispondeva neanche a quello degli steli: altre ore sprecate in lavori poco utili!
Mitiche piastre KTM qui giÓ lucidate dalle mie abili manine. Osservare la geometria un pelino spinta!
Dettaglio della piastra superiore: leggerezza e soliditÓ riunite.
Ovviamente ho dovuto creare un perno ruota ad hoc: grazie sergio per i consigli e per il tuo tornio pi¨ preciso del mio! Acciaio da paura; peccato solo sia stato costretto a fare un perno da 17 mm di diametro pieno, molto meglio come mamma costruzione di macchine suggerisce un diametro maggiore ma cavo all'interno. E non vi dico che caos quel piccolo distanzialino in Al che vedete: infatti la ruota passa a meno di 5 mm da ogni stelo dunque l'allineamento della ruota deve essere pi¨ che assoluto!
Finalmente tutto sta sulla moto...
Pare che tutto stia assieme!